Termini e condizioni generali B2B

 

Preambolo

 

Le presenti Condizioni Generali regolano il rapporto contrattuale tra THE METAL LABEL PZ UG (haftungsbeschränkt), c/o TechCode Berlin Innovation Center, Karl-Liebknecht-Str. 5, D1 Etage 3, 10178 Berlin, GERMANIA (di seguito denominato "Venditore") e il cliente (di seguito denominato "Acquirente").

 

  • 1 Generale, campo di applicazione

 

(1) Le condizioni si applicano a tutti i rapporti commerciali presenti e futuri con imprenditori ai sensi del § 14 del codice civile tedesco (BGB), persone giuridiche di diritto pubblico e fondi speciali di diritto pubblico.

 

(2) Si applicano esclusivamente le condizioni generali di contratto. Condizioni generali di contratto divergenti, contrastanti o supplementari dell'acquirente diventano parte del contratto solo se e nella misura in cui il venditore ha espressamente accettato la loro validità. Tale obbligo di consenso si applica in tutti i casi, ad esempio anche se il Venditore effettua la consegna all'Acquirente senza riserve, pur essendo a piena conoscenza delle condizioni generali di contratto dell'Acquirente.

 

(3) Le dichiarazioni e le notifiche che l'acquirente deve presentare al venditore dopo la conclusione del contratto (ad es. fissazione di termini, denuncia di difetti, dichiarazione di recesso o riduzione) devono essere fatte per iscritto per essere efficaci.

 

  • 2. Conclusione del contratto

 

(1) Le offerte sulle pagine Internet e sui cataloghi del Venditore non sono vincolanti e sono soggette a conferma.

 

(2) La qualità della merce ordinata è indicata nelle rispettive descrizioni dei prodotti. Le illustrazioni possono riflettere i prodotti solo in modo impreciso; in particolare i colori possono differire notevolmente per motivi tecnici. Le immagini servono solo come materiale illustrativo e possono differire dal prodotto. I dati tecnici, il peso, le dimensioni e le descrizioni delle prestazioni sono forniti nel modo più preciso possibile, ma possono differire come di consueto. Le caratteristiche qui descritte non rappresentano alcun difetto dei prodotti consegnati dal venditore.

 

(3) In caso di prodotti su misura, il Venditore si riserva il diritto di apportare modifiche tecniche e/o progettuali rispetto alle descrizioni e specifiche. Lo stesso vale in caso di scostamenti di materiale, dimensioni, peso, colore, struttura, costruzione e/o tipo di modello (si tratta solo di valori approssimativi) del produttore o dei suoi fornitori, nonché di errori di stampa ed errori. Se non viene apportata alcuna modifica sostanziale e se la modifica o la deviazione è ragionevole per l'acquirente, quest'ultimo non può derivare alcun diritto da tale deviazione.

 

(3) Salvo diversa indicazione nell'ordine, l'Acquirente ha il diritto di accettare la presente offerta contrattuale entro due settimane dal ricevimento della stessa da parte del Venditore.

 

(4) Il contratto si conclude solo con la conferma d'ordine del venditore all'acquirente o con l'invio della merce all'acquirente.

 

  • 3 Termine di consegna e ritardo nella consegna

 

(1) La merce viene consegnata esclusivamente dietro pagamento PayPal o tramite bonifico nel conto corrente aziendale.

 

(2) Le forniture parziali concordate individualmente e le attrezzature supplementari fornite successivamente su richiesta dell'acquirente saranno fatturate separatamente in ogni caso.

 

(3) I termini di consegna, che possono essere concordati come vincolanti o non vincolanti, devono essere concordati per iscritto. Se non è stato espressamente concordato un data vincolante, in caso di dubbio i termini di consegna e i termini di consegna fissati per iscritto non sono vincolanti. Se successivamente vengono concordate modifiche effettive del contratto a tale riguardo, tutti i termini di consegna e i termini di consegna precedentemente concordati cessano di essere validi contemporaneamente.

 

(4) Il venditore è responsabile per il mancato rispetto dei termini di consegna solo se ha espressamente concordato per iscritto un termine di consegna e se la colpa è del venditore. In ogni caso, è concesso un periodo di grazia ragionevole di almeno 4 settimane.

 

(5) In caso di capacità di produzione limitata, il Venditore ha il diritto di effettuare consegne parziali, a meno che la consegna parziale non sia irragionevole per l'Acquirente.

 

(6) Ostacoli imprevisti alle prestazioni, in particolare catastrofi naturali, guerre, blocchi, sommosse, misure ufficiali, interruzioni del trasporto, controversie industriali, difficoltà nell'approvvigionamento di materie prime o parti da fornitori per le quali il venditore non è responsabile, interruzioni operative per le quali il venditore non è responsabile, ecc. che impediscono una consegna o un'esecuzione puntuale o corretta, prolungano i tempi di consegna della durata delle condizioni di impedimento.

 

(7) La scelta dell'itinerario e del modo di trasporto è effettuata dal venditore, escludendo la responsabilità per il trasporto meno costoso.

 

  • 4 Consegna, passaggio del rischio, accettazione, inadempienza dell'accettazione

 

(1) La consegna è effettuata franco magazzino, dove si trova il luogo di esecuzione. Su richiesta e a spese dell'Acquirente, la merce sarà spedita ad un'altra destinazione (acquisto per corrispondenza).

 

(2) Il rischio di perdita e deterioramento accidentale della merce passa all'acquirente più tardi al momento della consegna. In caso di vendita con consegna a destinazione, tuttavia, il rischio di perdita accidentale e deterioramento accidentale della merce, nonché il rischio di ritardo, passano all'acquirente al momento della consegna della merce allo spedizioniere, al vettore o a qualsiasi altra persona o istituzione designata per effettuare la spedizione. Se l'accettazione è stata concordata, ciò è determinante per il trasferimento del rischio. La consegna o l'accettazione si considera avvenuta se l'Acquirente è inadempiente all'accettazione.

 

(3) Se l'acquirente è in mora di accettazione, non collabora o ritarda la consegna per altri motivi di cui è responsabile, il venditore ha il diritto di esigere il risarcimento dei danni risultanti, comprese le spese aggiuntive (ad es. spese di magazzinaggio).

 

  • 5 Prezzi e pagamento

 

(1) Se non diversamente concordato in singoli casi, si applicano i prezzi del Venditore validi al momento della conclusione del contratto più l'imposta sul valore aggiunto legale.

 

(2) In caso di vendita mediante consegna a destinazione (§ 4 comma 1), le spese di trasporto sono a carico dell'acquirente. Eventuali dazi doganali, tasse, imposte, tasse e altri oneri pubblici sono a carico dell'Acquirente.

 

(3) Salvo diverso accordo scritto, tutti gli importi delle fatture sono immediatamente esigibili. Gli interessi di mora sono calcolati ad un tasso superiore di 8 punti percentuali al rispettivo tasso d'interesse di base. Gli interessi sono immediatamente esigibili. Resta riservata l'affermazione di un danno maggiore causato per difetto. I danni causati dall'inadempimento comprendono anche le possibili perdite di valuta.

 

  • 6 Riserva di proprietà

 

(1) Il venditore si riserva la proprietà dell'oggetto della fornitura fino al completo pagamento di tutti i crediti derivanti dal contratto di fornitura. Ciò vale anche per tutte le consegne future.

 

(2) Finché la proprietà non è ancora passata all'acquirente, l'acquirente è tenuto a trattare con cura l'oggetto della vendita. Qualora siano necessari lavori di manutenzione e ispezione, l'acquirente è tenuto ad eseguirli in tempo utile a proprie spese. Fino a quando la proprietà non è ancora trasferita, l'acquirente deve informare immediatamente per iscritto il venditore se l'oggetto della fornitura viene sequestrato o sottoposto ad altri interventi di terzi. Se il terzo non è in grado di rimborsare al venditore le spese giudiziarie e stragiudiziali di un'azione legale ai sensi del § 771 ZPO, l'acquirente è responsabile del danno subito dal venditore.

 

(3) L'acquirente ha il diritto di rivendere la merce soggetta a riserva di proprietà nell'ambito della normale attività commerciale.

 

(4) La riserva di proprietà si estende anche all'intero valore dei prodotti risultanti dalla trasformazione, miscelazione o combinazione delle merci, per cui il venditore è considerato il produttore. Se i diritti di proprietà di terzi rimangono in vigore durante la lavorazione, la miscelazione o la combinazione con merci di terzi, il Venditore acquisisce la comproprietà in proporzione ai valori di fatturazione della merce lavorata, mista o combinata. Per tutti gli altri aspetti, lo stesso vale per il prodotto risultante e per la merce consegnata con riserva di proprietà.

 

(5) L'acquirente cede al venditore i crediti dell'acquirente derivanti dalla rivendita della merce soggetta a riservato dominio. Questa cessione si applica indipendentemente dal fatto che l'oggetto di vendita sia stato rivenduto senza o dopo la lavorazione.

 

  • 7 Garanzia

 

(1) La base della responsabilità per i difetti è l'accordo raggiunto sulla condizione dei beni. Le descrizioni dei prodotti designate come tali (comprese quelle del fabbricante) sono considerate un accordo sulla qualità dei prodotti.

 

(2) I diritti di garanzia dell'acquirente presuppongono che egli abbia adempiuto correttamente ai propri obblighi di controllo della merce e di denuncia dei vizi ai sensi del § 377 HGB (Codice commerciale tedesco). Se un difetto si manifesta durante l'ispezione o successivamente, il venditore deve esserne informato immediatamente per iscritto. Se l'Acquirente non ispeziona correttamente la merce e/o non comunica al Venditore eventuali difetti, il Venditore non sarà responsabile per eventuali difetti non notificati.

 

(3) Nel caso di merce prodotta individualmente per il cliente, l'adempimento successivo sarà effettuato a scelta del venditore mediante eliminazione del difetto o consegna sostitutiva.

 

(4) Il venditore ha il diritto di rifiutare l'adempimento successivo che gli spetta fino al pagamento del prezzo d'acquisto dovuto, a meno che non sia contrattualmente obbligato ad anticipare l'adempimento.

 

(5) L'Acquirente deve concedere al Venditore il tempo e l'opportunità necessari per l'adempimento successivo dovuto, in particolare per consegnare la merce rifiutata a fini ispettivi. In caso di consegna sostitutiva, l'acquirente è tenuto a restituire il prodotto difettoso al venditore in conformità alle disposizioni di legge. L'adempimento successivo non comprende la rimozione dell'articolo difettoso o la sua reinstallazione se il Venditore non è stato originariamente obbligato ad installarlo.

 

(6) Prima della consegna all'acquirente, la merce deve essere sottoposta ad un controllo completo per individuare eventuali difetti. Nella misura in cui il venditore non abbia dolosamente occultato il difetto o abbia assunto una garanzia per la qualità dell'oggetto, sono escluse le pretese dell'acquirente per la successiva esecuzione, riduzione o rescissione ai sensi del § 437 n. 1 e n. 2 del BGB.

 

  • 8 Responsabilità, produzione speciale secondo le esigenze del cliente (prodotti OEM) diritti di proprietà industriale

 

(1) Il Venditore è responsabile per i danni subiti dall'Acquirente a causa di un comportamento intenzionale o per negligenza grave da parte del Venditore, per i danni alle persone e i danni ai sensi della legge sulla responsabilità del prodotto in conformità con le disposizioni di legge. Ciò vale anche per i danni causati da agenti ausiliari del venditore.

 

(2) In caso di negligenza semplice, il Venditore risponde solo:

 

a) per danni derivanti da lesioni alla vita, al corpo o alla salute.

b) per i danni derivanti dalla violazione di un obbligo contrattuale essenziale (obbligo il cui adempimento è essenziale per la corretta esecuzione del contratto e sul cui rispetto il partner contrattuale fa regolarmente affidamento e può fare affidamento); in questo caso, tuttavia, la responsabilità del venditore è limitata al risarcimento del danno prevedibile, tipicamente verificatosi.

 

(3) Se la merce consegnata è stata prodotta secondo le bozze o le istruzioni del cliente, il rischio dell'utilizzabilità della merce è a carico esclusivo dell'acquirente. In particolare, il venditore non verifica la correttezza delle dimensioni e dei calcoli forniti dall'acquirente o la funzionalità della merce prevista dall'acquirente.

 

(4) Se la merce consegnata è stata prodotta secondo progetti o istruzioni del cliente, il venditore non si assume alcuna responsabilità per il fatto che la merce da lui fornita non violi diritti di proprietà industriale di terzi. Il cliente garantisce che i dati trasmessi al venditore e i prodotti su misura creati sulla base dei dati sono liberi da diritti di terzi. Il Cliente terrà indenne il Venditore, a prima instanza, da tutte le pretese avanzate da terzi per violazione dei diritti di proprietà industriale. L'indennizzo comprende anche il rimborso delle spese sostenute dal Venditore a seguito di azioni legali/difesa.

 

(5) Il cliente concede al venditore i diritti semplici e trasferibili di utilizzo e sfruttamento, compresi tutti i diritti di proprietà industriale connessi, a tutte le opere consegnate o prodotte per la produzione della merce, in particolare modelli, schizzi, disegni tecnici e timbri a secco, senza limitazioni di contenuto, tempo e luogo. La concessione di diritti comprende in particolare il diritto di riproduzione, il diritto di distribuzione, il diritto di esposizione e il diritto di accesso del pubblico. Inoltre, la concessione dei diritti include il diritto di modificare e trasformare le opere.

 

  • 9 Risoluzione extragiudiziale delle controversie / risoluzione alternativa delle controversie ai sensi dell'art. 14 (1) ODR-VO e dell'art. 36 CDB.

 

La Commissione Europea mette a disposizione una piattaforma online per la risoluzione delle controversie ("piattaforma OS") che, secondo la Commissione, dovrebbe essere accessibile tramite il link http://ec.europa.eu/consumers/odr/ . Nella misura in cui il cliente è un consumatore residente nell'Unione Europea, è possibile utilizzare questa piattaforma per la risoluzione extragiudiziale delle controversie relative agli obblighi contrattuali derivanti dai contratti di vendita online. Siamo pronti a partecipare ad un'iniziativa di procedimenti arbitrali extragiudiziali. Inoltre, siamo obbligati ad informarvi sull'esistenza di questa piattaforma OS in questo contesto anche attraverso il nostro indirizzo e-mail " Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. " su informazione.

 

  • 10 Disposizioni finali

 

(1) Per l'esclusione della Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di compravendita internazionale di merci si applica il diritto della Repubblica Federale Tedesca.

 

(2) Se l'acquirente è un commerciante, una persona giuridica di diritto pubblico o un fondo speciale di diritto pubblico, il foro competente per tutte le controversie derivanti dai rapporti contrattuali tra l'acquirente e l'offerente è la sede legale dell'offerente. Ciò vale anche se l'acquirente non ha un foro competente generale in Germania o nell'UE, o se il suo luogo di residenza o dimora abituale non è noto al momento della presentazione dell'azione.

 

 

Termini e Condizioni generali B2C

 

Condizioni generali, condizioni di fornitura e informazioni al consumatore nell'ambito dei contratti stipulati tra THE METAL LABEL PZ UG (haftungsbeschränkt), c/o TechCode Berlin Innovation Center, Karl-Liebknecht-Str. 5, D1 Etage 3, 10178 Berlin, GERMANY - di seguito "Venditore" - e il cliente - di seguito "Cliente" o "Acquirente".

 

  • 1 Campo di applicazione e informazioni generali

 

(1) Fatti salvi accordi e intese individuali che prevalgono sulle presenti Condizioni Generali, le seguenti Condizioni Generali si applicano esclusivamente al rapporto commerciale tra il Venditore e il Cliente. Se non diversamente concordato, l'inclusione delle condizioni del cliente è contraddetta.

 

(2) Il cliente è un consumatore nella misura in cui conclude il contratto per scopi che non possono essere attribuiti prevalentemente né alla sua attività commerciale né alla sua attività professionale autonoma.

 

  • 2. Conclusione del contratto

 

(1) Il contratto è concluso con il cliente:

 

THE METAL LABEL PZ UG (haftungsbeschränkt)

c/o TechCode Berlin Innovation Center

Karl-Liebknecht-Str. 5, D1 Piano 3

10178 Berlino

GERMANIA

 

(2) Le offerte sulle pagine Internet e sui cataloghi del Venditore non sono vincolanti e sono soggette a conferma.

 

(3) Con l'ordine l'acquirente fa un'offerta vincolante per l'acquisto delle merci elencate nell'ordine.

 

(4) Salvo diversa indicazione nell'ordine, il Venditore ha il diritto di accettare questa offerta contrattuale entro due giorni dal ricevimento.

 

(5) Il contratto si conclude solo con la conferma d'ordine del venditore all'acquirente o con l'invio della merce all'acquirente.

 

  • 3 Oggetto del contratto, qualità, consegna, consegna, disponibilità della merce

 

(1) Oggetto del contratto sono le merci e i servizi indicati dal cliente nell'ambito dell'ordine e della conferma d'ordine e/o conferma d'ordine ai prezzi finali indicati nel negozio online. Sono riservati errori ed omissioni, in particolare per quanto riguarda la disponibilità della merce.

 

(2) La qualità della merce ordinata è determinata dalle rispettive descrizioni dei prodotti. In determinate circostanze, le illustrazioni non riflettono fedelmente i prodotti; in particolare, i colori possono differire per motivi tecnici. Le immagini servono solo come materiale illustrativo e possono differire dal prodotto. I dati tecnici, il peso, le dimensioni e le descrizioni delle prestazioni sono forniti nel modo più preciso possibile, ma possono differire nel modo consueto. Gli scostamenti dalle caratteristiche qui descritte non costituiscono difetti dei prodotti forniti dal venditore.

 

(3) Se al momento dell'ordine del cliente non sono disponibili copie del prodotto scelto dal cliente, il venditore ne informerà il cliente nella conferma d'ordine. In caso di indisponibilità permanente del prodotto, il Venditore si asterrà dal rilasciare una dichiarazione di accettazione. In questo caso, il contratto non è concluso.

 

(4) Se il prodotto specificato dal cliente nell'ordine non è disponibile solo temporaneamente, il venditore deve informarne immediatamente il cliente nella conferma d'ordine. In caso di ritardo nella consegna superiore alle 8 settimane, il cliente ha il diritto di recedere dal contratto. In questo caso, il venditore ha anche il diritto di recedere dal contratto. In questo caso rimborserà immediatamente i pagamenti già effettuati dal cliente.

 

  • 4 Consegna, prezzi

 

(1) Salvo diverso accordo, la consegna deve sempre essere effettuata da un'impresa di trasporto idonea a discrezione del Venditore. Come gli articoli sono fatti su ordinazione, il tempo di consegna è da 5 a 8 settimane.

 

(2) I prezzi indicati sono prezzi al dettaglio più le spese di spedizione. Eventuali tasse, dazi doganali, dazi all'importazione e all'esportazione sono a carico dell'acquirente.

 

  • 5 Pagamento

 

Il pagamento avviene esclusivamente tramite fattura o pagamento anticipato o PayPal.

 

  • 6 Danni da trasporto

 

Se il cliente è un consumatore, gli viene chiesto di denunciare immediatamente al corriere gli evidenti danni di trasporto e di contattare il venditore il più presto possibile. La mancata presentazione di un reclamo o il mancato contatto con il venditore non pregiudica i diritti di garanzia legale del cliente, ma aiuterà il venditore a far valere i propri diritti nei confronti del vettore o dell'assicurazione di trasporto.

 

  • 7 Garanzia per difetti di materiale

 

(1) La garanzia per i difetti viene fornita in conformità alle disposizioni di legge vigenti, in particolare ai §§ 434 e seguenti del BGB, 633 e seguenti del BGB e in conformità alle presenti condizioni generali di contratto, in particolare al § 9.

 

(2) Una garanzia esiste con la merce fornita dall'offerente solo se questa è stata espressamente fornita nella conferma d'ordine al rispettivo articolo.

 

  • 8 Riserva di proprietà

 

La merce consegnata rimane di proprietà del venditore fino al completo pagamento.

 

  • 9 Responsabilità, prodotti su misura secondo le esigenze del cliente (prodotti OEM), copyright

 

(1) Il Venditore è responsabile ai sensi delle disposizioni di legge.

 

(2) Se la merce consegnata è stata prodotta secondo le bozze o le istruzioni del cliente, il rischio dell'utilizzabilità della merce è a carico esclusivo dell'acquirente. In particolare, il venditore non verifica la correttezza delle dimensioni e dei calcoli trasmessi dall'acquirente o la funzionalità dei beni destinati dall'acquirente.

 

(3) Se la merce consegnata è stata prodotta secondo progetti o istruzioni del cliente, il venditore non si assume alcuna responsabilità per il fatto che la merce da lui fornita non violi diritti di proprietà industriale di terzi. Il Cliente terrà indenne il Venditore, a prima instanza, da tutte le pretese avanzate da terzi per violazione dei diritti di proprietà industriale. L'indennità comprende anche il rimborso delle spese sostenute dal Venditore in seguito ad azioni legali o di difesa.

 

(4) Il cliente concede al venditore i diritti semplici e trasferibili di utilizzo e sfruttamento, compresi tutti i diritti di proprietà industriale connessi, a tutte le opere consegnate o prodotte per la produzione della merce, in particolare modelli, schizzi, disegni tecnici e timbri a secco, senza limitazioni di contenuto, tempo e luogo. La concessione di diritti comprende in particolare il diritto di riproduzione, il diritto di distribuzione, il diritto di esposizione e il diritto di accesso del pubblico. La concessione dei diritti comprende anche il diritto di modificare e riprogettare le opere.

 

  • 10 Testo del contratto

 

Il testo del contratto è memorizzato nei sistemi interni del venditore. Il cliente può consultare in qualsiasi momento le condizioni generali di contratto nel suo conto cliente. I dati dell'ordine e le condizioni generali di contratto vengono inviati al cliente via e-mail. Al termine dell'ordine, i dati dell'ordine non sono più accessibili via Internet per motivi di sicurezza.

 

  • 11 Risoluzione extragiudiziale delle controversie / risoluzione alternativa delle controversie ai sensi dell'art. 14 (1) ODR-VO e dell'art. 36 CDB.

 

La Commissione europea mette a disposizione una piattaforma online per la risoluzione delle controversie ("piattaforma OS") che, secondo la Commissione, dovrebbe essere accessibile tramite il link http://ec.europa.eu/consumers/odr/ . Nella misura in cui il cliente è un consumatore residente nell'Unione Europea, è possibile utilizzare questa piattaforma per la risoluzione extragiudiziale delle controversie relative agli obblighi contrattuali derivanti dai contratti di vendita online. Siamo pronti a partecipare a una procedura di conciliazione extragiudiziale. Inoltre, siamo obbligati ad informarvi sull'esistenza di questa piattaforma OS in questo contesto anche attraverso il nostro indirizzo e-mail " Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. " per informare.

 

  • 12 Disposizioni finali

 

(1) La lingua contrattuale è in italiano.

 

(2) Ai contratti tra il venditore e i clienti si applicano le leggi della Repubblica Federale Tedesca, ad esclusione delle leggi sull'acquisto internazionale di beni mobili. Questa scelta di legge si applica ai consumatori solo nella misura in cui la protezione accordata al cliente da disposizioni imperative della legge del paese di residenza abituale del consumatore non è revocata.

 

(3) Se il cliente non ha un foro competente generale in Germania o nell'UE, o se il suo luogo di residenza o dimora abituale non è noto al momento della presentazione dell'azione, il foro competente per tutte le controversie derivanti dai rapporti contrattuali tra il cliente e il venditore è la sede del venditore.

 

(Fine dell'AGB)

 

 

Nota: Il diritto di recesso non si applica ai contratti per la consegna di beni non prefabbricati e per la cui fabbricazione è determinante la scelta individuale o la destinazione da parte del consumatore o che sono chiaramente adattati alle esigenze personali del consumatore (§ 312g comma 2 n. 2 BGB).

 

Politica di cancellazione

 

Diritto di recesso

 

Avete il diritto di recedere dal presente contratto entro quattordici giorni senza indicarne i motivi.

 

Il termine di recesso è di quattordici giorni dalla data in cui voi o un terzo, diverso dal vettore che ha preso possesso dei beni da voi designati, ne ha preso possesso.

 

Per esercitare il diritto di recesso, è necessario informarci a THE METAL LABEL PZ UG (haftungsbeschränkt) c/o TechCode Berlin Innovation, Center Karl-Liebknecht-Str. 5, D1 Etage 3 10178 Berlin GERMANY Tel.: [numero di telefono] Fax: [numero di fax] E-Mail: [indirizzo e-mail] mediante una dichiarazione chiara (ad esempio una lettera, un fax o un'e-mail inviata per posta) della vostra decisione di recedere dal presente contratto. È possibile utilizzare il modello di modulo di recesso allegato, che non è obbligatorio.

 

Per rispettare il termine di revoca, è sufficiente inviare la notifica dell'esercizio del diritto di revoca prima della scadenza del termine stesso.

 

Conseguenze della revoca

  

In caso di revoca del presente Contratto, vi rimborseremo immediatamente e non oltre quattordici giorni dalla data in cui abbiamo ricevuto la notifica della revoca del presente contratto per tutti i pagamenti che abbiamo ricevuto da voi, comprese le spese di spedizione (diverse dalle spese aggiuntive derivanti dalla scelta di un metodo di consegna diverso dalla consegna standard più economica da noi offerta). Per tale rimborso utilizzeremo gli stessi mezzi di pagamento da voi utilizzati nella transazione originale, a meno che non sia stato espressamente concordato diversamente con voi e in nessun caso vi verrà addebitato tale rimborso.

 

Prenderemo la merce. Le spese dirette per la restituzione della merce sono a suo carico. Per un'eventuale perdita di valore della merce dovete pagare solo se questa perdita di valore è dovuta ad un trattamento che non è necessario per verificare lo stato, le proprietà e la funzione della merce. Il modello di modulo di revoca da allegare:

 

Modulo di recesso del contratto

 

(Se si desidera annullare il contratto, si prega di compilare questo modulo e rispedirlo indietro.)

 

A:

 

THE METAL LABEL PZ UG (haftungsbeschränkt)

c/o TechCode Berlin Innovation Center

Karl-Liebknecht-Str. 5, D1 Etage 3

10178 Berlin

GERMANIA

 

Con la presente disdetto (*) il contratto da me/noi (*) per l'acquisto dei seguenti beni (*)/la fornitura dei seguenti servizi (*)

Ordinato il (*)/ricevuto il (*)

Nome(i) del/dei consumatore(i) 

Indirizzo del consumatore o dei consumatori

Firma del/dei consumatori (solo per le comunicazioni cartacee)

Data

 ___________

(*) Cancellare la dicitura inutile.